Napoli proclamata “capitale europea dello sport 2026”

NAPOLI – Napoli è stata designata “Città Capitale Europea dello Sport” per l’anno 2026. Questo annuncio è stato reso ufficiale attraverso una lettera di Aces Europe, l’organizzazione che gestisce le Capitali e le Città Europee dello Sport. Sergio Roncelli, presidente del Coni Campania, ha condiviso la notizia, sottolineando il successo di Napoli nel superare altre città in lizza, come Tbilisi e Saragozza.

Roncelli ha evidenziato il lavoro svolto in sinergia tra il CONI Campania, il Comune di Napoli e l’USSI Campania, ringraziando in modo particolare il sindaco Gaetano Manfredi e l’assessore allo Sport, Emanuela Ferrante, per il loro impegno costante. Questa vittoria è vista come un riconoscimento delle capacità organizzative e dell’unità del mondo sportivo campano, che ha già ospitato eventi di rilevanza nazionale e internazionale nel 2023, contribuendo significativamente alla candidatura.

Il presidente del Coni Campania ha inoltre sottolineato che questo titolo non è solo un riconoscimento, ma anche un incentivo a continuare gli investimenti nello sport. Questi investimenti sono considerati essenziali per la crescita economica e sociale del territorio, per il miglioramento delle infrastrutture sportive e come strumento per contrastare il disagio giovanile. Dopo il successo delle Universiadi del 2019, Napoli si appresta a vivere un altro periodo di forte attività sportiva, consolidando ulteriormente la sua reputazione in questo ambito.

L’articolo Napoli proclamata “capitale europea dello sport 2026” proviene da Prima Campania: news 24 ore su 24.