Un Napoli inguardabile pareggia solo al ’90 al Maradona contro il Genoa: addio sogni Champions

NAPOLI –  Questa volta il sorpasso all’ultimo minuto non è riuscito al Napoli di Mazzarri che si è dovuto accontentare al “Maradona” di uno scialbo 1-1 e che anzi ha anche rischiato di soccombere di fronte un Genoa che alla prima ed unica azione in attacco del secondo tempo è andata facile in vantaggio. Mazzarri in realtà appare anche lui nei cambi un po’ confuso ultimamente e forse azzarda troppo presto la sosituzione tra Natan ed Ostigard e guarda caso i rossoblu segnano con un’azione in cui uno dei protagonisti in negativo è proprio il brasiliano del Napoli. Nel primo tempo Retegui due volte anticipa di testa Ostigard, Meret ci arriva in entrambi i casi. Fra le due chance ospiti c’è la sventola di Anguissa, contenuta da Martinez. A inizio ripresa Natan anticipa Retegui, Frendrup arriva sul pallone e lo piazza alle spalle di Meret (47′).La spinta partenopea non trova sbocchi, il Genoa si difende senza affanno.Anguissa di testa va alto di pochissimo. Martinez respinge Kvaratskhelia.Al 90′ sponda di Di Lorenzo, gran girata di Ngonge che vale il pari. Inutile e sterile arrembaggio nel recupero. Finisce 1-1 con i fischi meritati dei tifosi partenopei all’indirizzo dei campioni d’Italia, sempre più lontanti dalla qualificazione Champions. Una piccola riflessione deve essere fatta sulla stagione in corso e sugli errori societari che sicuramente con la scelta di Mazzarri si sono perpetrati. Male Garcia e molto male anche Mazzarri, se non peggio. Una stagione da dimenticare per i partenopei. Bene in trasferta il Genoa che agguanta l’ennesimo risultato positivo. Infine cosa dire di Osimhen in tribuna e non in panchina. E’ figlia dell’ennesima gestione del calciatore nigeriano sbagliata da parte del Napoli.

IL TABELLINO

NAPOLI-GENOA 1-1
Napoli (4-3-3)
: Meret 6; Di Lorenzo 6, Rrahmani 6, Ostigard 5 (1′ st Natan 4.5), Mazzocchi 5,5 (20′ st Olivera 6,5); Anguissa 5, Lobotka 5,5, Traoré 6 (13′ st Lindstrom 6); Politano 5 (13′ st Ngonge 7), Simeone 4 (30′ st Raspadori), Kvaratskhelia 6. A disp.: Contini, Gollini, Mario Rui, Zielinski, Cajuste, Dendoncker. All.: Mazzarri 5.
Genoa (3-5-2): Martinez 6; De Winter 6, Bani 6,5, Vasquez 6,5; Sabelli 6 (46′ st Cittadini sv), Messias 6,5 (29′ st Malinovskyi 6), Badelj 6 (46′ st Strootman sv), Frendrup 6,5, Martin 7; Retegui 6,5 (29′ st Ekuban 6), Gudmundsson 6 (38′ st Vitinha sv). A disp.: Leali, Sommariva, Vogliacco, Haps, Spence, Thorsby, Bohinen, Ankeye. All.: Gilardino 6,5.
Arbitro: Sacchi
Marcatori: 2′ st Frendrup (G), 45′ st Ngonge (N)
Ammoniti: Ostigard, Kvaratskhelia, Di Lorenzo (N); Vasquez, Vitinha (G)
Espulsi: nessuno

L’articolo Un Napoli inguardabile pareggia solo al ’90 al Maradona contro il Genoa: addio sogni Champions proviene da Azzurri Channel.