COP28: salta l’uscita dai fossili

DUBAI – Durante la conferenza COP28, il presidente Sultan Al Jaber ha sottolineato la necessità di ulteriori sforzi per raggiungere un accordo condiviso. Questo intervento è seguito alla presentazione della bozza di risoluzione, che verrà esaminata da 197 nazioni più l’Unione Europea a Dubai. Significativamente, il documento non menziona l’obiettivo di eliminare i combustibili fossili entro il 2050. Tuttavia, rimane l’impegno a triplicare la produzione di energia da fonti rinnovabili e a raddoppiare l’efficienza energetica entro il 2030. Inoltre, è prevista una graduale eliminazione dei combustibili fossili.