Influenza suina: primo contagio umano registrato nel Regno Unito

LONDRA – Il Regno Unito ha registrato il suo primo caso di contagio umano del virus dell’influenza suina A H1N2. Secondo l’agenzia pubblica britannica per la sicurezza sanitaria, l’Ukhsa, la persona contagiata dal virus si è fortunatamente già completamente ristabilita. Nonostante il paziente si sia ripreso, le autorità hanno evidenziato la necessità di mantenere un alto livello di vigilanza, pur evitando di generare allarme o emergenza.

Meera Chand, direttrice generale delle emergenze presso l’Ukhsa, ha annunciato che l’agenzia sta lavorando attivamente per tracciare rapidamente i contatti potenziali del paziente e per contenere ogni possibile diffusione del virus. Al momento, la fonte diretta di questo specifico contagio non è ancora stata identificata. Le autorità sanitarie rimangono in stato di allerta per prevenire ulteriori casi e garantire la sicurezza della popolazione.

Commenta per primo

Lascia un commento