Napoli World 2023, la seconda edizione del professionals meet-up & showcase festival con la direzione artistica di Enzo Avitabile

Con un ricco programma di concerti, che vede oltre trenta artisti provenienti da Norvegia, Francia, Tunisia, Spagna, Italia, Serbia, a Napoli dal 30 novembre al 2 dicembre si svolge la seconda edizione di ‘Napoli World-professionals meet-up & showcase festival‘ promosso dal Comune per il macro progetto Napoli Città della Musica.

Organizzato dalla società Italian World Beat/Music Connection, con la direzione artistica Enzo Avitabile nome di punta della musica popolare e contaminata,  la manifestazione è pensata per la valorizzazione professionale, incontri B2B, formazione e audience development attraverso tutte le musiche “dal mondo” con un focus su quella popolare e folk napoletana e del Sud Italia.

Gli spettacoli sono gratuiti per cittadini e turisti affinché la musica a Napoli sia policentrica ed internazionale per una città che si posiziona al centro delle dinamiche artistiche, ma anche produttive e di business del comparto musica, nel bacino del Mediterraneo.

L’appuntamento è per i giorni 30 novembre1 e 2 dicembre presso il Teatro Bellini (Via Conte di Ruvo, 14) e i club Bourbon Street (Via Vincenzo Bellini 52) e Tools (Calata Trinità Maggiore, 47). Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso gratuito.

In programma la musica live di: SangennarobarFrancesco Loccisano/Marcello De Carolis DuoHiram SalsanoOsso SacroTupa RujaEnerbiaEnzo AvitabileAlexandra Archetti & Steinar Raknes, Joana Gomila & Laia VallesScialacoreFrigya ProjectNakedNeapolis super orchestra (Bagarija Orkestar featuring Ars Nova Napoli).

Con oltre 50 delegati dal mondo e dall’Italia, Napoli World rappresenta, sottolineano gli organizzatori, “una preziosa occasione per gli artisti selezionati dalla direzione artistica per esibirsi davanti ad una platea di direttori di importanti festival internazionali”. Il progetto è pensato per la valorizzazione professionale, incontri B2B, formazione e audience development attraverso tutte le musiche “dal mondo” con un focus su quella popolare e folk napoletana e del Sud Italia.

Tra le iniziative da segnalare il panel organizzato dal network Sounds Of Europe (rete di 13 festival internazionali in 11 Paesi) dal titolo Women In World Music, From Artists To Promoters, Managers, Journalists… che dalle 11:30 del primo dicembre al Piccolo Bellini tratterà il ruolo professionale delle donne nel mondo della musica. Il 2 dicembre nel Foyer del Teatro Bellini (dalle 11:30) si svolgeranno Speed Meeting che permetteranno a discografici/manager/artisti di relazionarsi con i delegati dei festival internazionali invitati e presentare i propri progetti per stringere accordi artistici e commerciali.

Altre informazioni https://www.musiconnect-italy.com/

Commenta per primo

Lascia un commento