Usa: crolla il ponte di Baltimora colpito da una nave cargo

Il ponte di Baltimora crollato dopo lo schianto del cargo ripreso in un video

BALTIMORA, Usa – Il ponte Francis Scott Key a Baltimora, Maryland, ha subito un crollo in seguito all’impatto con un pilone da parte di una nave portacontainer. Video diffusi sui social media mostrano l’imponente nave colpire con forza uno dei pilastri del ponte, seguito da un incendio. In breve tempo, il ponte ha iniziato a piegarsi e a cedere. Attualmente, le autorità stanno indagando per stabilire se al momento dell’incidente, che ha avuto luogo sul fiume Patapsco, vi fossero veicoli o pedoni sul ponte. Sul ponte  travolto da un cargo di Singapore, stavano lavorando circa 20 operai. Lo riporta la stampa locale, e la cifra corrisponde alle 20 persone contate in un bilancio provvisorio dato dai Vigili del fuoco. Sul ponte crollato stavano anche passando auto e altri mezzi. Per chi è caduto in acqua, anche rischio ipotermia. Lungo 2,6 km e alto 56 metri, il Francis Scott Key Bridge è del 1977 e attraversa il fiume Patapsco.