Brutale aggressione a Pomigliano nella serata di domenica: giovanissima pestata da una coetanea

POMIGLIANO D’ARCO – Quella che avrebbe dovuto essere una tranquilla e spensierata domenica sera si è trasformata in un incubo per una giovane di soli 13 anni, vittima di un atto di violenza incredibilmente brutale da parte di un gruppo di coetanee.

È il padre della ragazza a raccontare i dettagli di questa terribile vicenda, che ha sconvolto non solo la sua famiglia ma l’intera comunità.

La serata di ieri 12 maggio, intorno alle 21:30, si è trasformata in un momento di terrore per la giovane, che è stata aggredita senza motivo apparente da un gruppo di ragazzine, con una di loro particolarmente determinata nell’infliggere danni. L’aggressione è avvenuta nella zona di via Roma a Pomigliano d’Arco, a due passi dal Luna Park, uno spazio associato alla gioia e al divertimento.

La giovane è stata prima gettata a terra e poi presa a calci alla pancia, alla testa e alle braccia. La brutalità dell’attacco ha lasciato attoniti anche i passanti, alcuni dei quali hanno cercato di intervenire per fermare le aggressioni ma sono stati minacciati e messi in pericolo a loro volta.

Una volta accompagnata a casa dalle amiche, nonostante i tentativi di mitigare il dolore con del ghiaccio, la situazione della giovane non è migliorata. Di fronte a questa situazione, il padre ha deciso di accompagnare la figlia al Santobono di Napoli per ricevere le cure necessarie. I diversi esami hanno riscontrato traumi all’addome, alle braccia e alla testa con una prognosi che si estende per una settimana.

Il motivo di questa violenza rimane oscuro e privo di senso, lasciando la famiglia e la comunità di Pomigliano d’Arco in uno stato di shock e rabbia. La giovane, che avrebbe dovuto trascorrere una serata spensierata con le amiche, si è trovata invece a fronteggiare un’esperienza terribile che lascerà sicuramente segni profondi.

Il fatto è stato denunciato ai carabinieri di Pomigliano d’Arco.

In un momento in cui la sicurezza e il rispetto tra le persone dovrebbero essere prioritari, episodi come questo ci ricordano quanto sia importante educare le giovani generazioni al rispetto e alla compassione. La comunità di Pomigliano d’Arco si stringe attorno alla giovane vittima, auspicando che giustizia sia fatta e che simili atti di violenza vengano condannati con fermezza.

L’articolo Brutale aggressione a Pomigliano nella serata di domenica: giovanissima pestata da una coetanea proviene da Prima Campania: news 24 ore su 24.