Rissa a Napoli: ferito ragazzo che interviene per sedare la lite. Quattro arrestati

NAPOLI – Durante la notte scorsa, una violenta rissa è scoppiata in un locale situato nel centro di Napoli, precisamente in vico Due Porte a Toledo. Un giovane, nel tentativo di sedare la contesa, è stato gravemente ferito. La situazione ha portato all’arresto di quattro giovani, mentre una sedicenne è stata denunciata.

La polizia, ricostruendo gli eventi, ha determinato che la lite è iniziata nei bagni del locale, con danni a porte e arredi. Successivamente, l’alterco è proseguito all’esterno, dove il giovane che ha cercato di intervenire è stato colpito alla schiena con un oggetto contundente. Gli aggressori sono poi fuggiti a bordo di un’autovettura.

La vittima ha tentato di raggiungere l’ospedale più vicino, ma è stato ritrovato privo di sensi vicino alla fermata della metropolitana Toledo da una pattuglia dell’Esercito. Grazie all’analisi delle immagini di videosorveglianza e l’azione rapida delle volanti, la polizia ha localizzato l’auto in fuga in via Galileo Ferraris, vicino all’imbocco dell’autostrada, e l’ha bloccata.

All’interno dell’auto, i cinque occupanti presentavano tracce di sangue sui vestiti ed escoriazioni sul volto. Nel cofano posteriore, gli agenti hanno scoperto tre cavatappi, usati nella rissa secondo quanto evidenziato dalle registrazioni video. Sono stati arrestati per rissa, lesioni personali aggravate e danneggiamento una diciottenne e un diciannovenne di Agropoli, un ventiduenne marocchino, e un ventiduenne tunisino. La sedicenne di Agropoli è stata denunciata per gli stessi reati.

L’articolo Rissa a Napoli: ferito ragazzo che interviene per sedare la lite. Quattro arrestati proviene da Prima Campania: news 24 ore su 24.