Sgarbi alla Meloni: «Controlli chi ha violato le norme sui conflitti d’interesse»

ROMA – Mentre viene pubblicata la delibera dell’Antitrust che indica il sottosegretario Sgarbi come colui che “ha violato le norme sui conflitti di interesse a causa delle sue attività professionali”, Vittorio Sgarbi si rivolge alla premier Meloni attraverso un articolo sul Corriere della Sera. Egli la sollecita a verificare l’esistenza di ulteriori conflitti di interessi e annuncia l’intenzione di appellarsi al TAR, contestando la delibera. Sgarbi chiarisce: “La delibera stabilisce che non posso mantenere il mio ruolo di sottosegretario senza compromettere la mia identità. Non mi considero ancora un ex sottosegretario”, precisando che, sebbene abbia annunciato le sue dimissioni, queste devono ancora essere formalizzate con il governo. Prevede che il processo sarà lungo e difficile.