Strage di Erba: via libera al processo di revisione per Olindo e Rosa

BRESCIA – La Corte d’Appello di Brescia ha approvato il processo di revisione per la strage di Erba, con la prima udienza programmata per il 1° marzo 2024. Questo caso riguarda l’omicidio di dicembre 2006 di Raffaella Castagna, suo figlio Youssef Marzouk, sua madre Paola Galli e la loro vicina Valeria Cherubini. I coniugi Olindo Romano e Rosa Bazzi sono stati precedentemente condannati in via definitiva per questi omicidi.

Il Procuratore Generale Tarfusser, che ha guidato la richiesta di revisione del processo, ha espresso soddisfazione per questa decisione, affermando che ciò lo ripaga di una serie di ostracismi subiti. Questo sviluppo apre una nuova fase nel lungo e complicato caso della strage di Erba, che ha tenuto l’Italia con il fiato sospeso per anni.

Commenta per primo

Lascia un commento