Euro 2024: l’Italia travolge la Macedonia del Nord 5-2 con super Chiesa ed un grande Raspadori

Un'azione del secondo tempo di Italia-Macedonia del Nord (foto Prima Notizie)

ROMA – L’Italia batte la Macedonia del Nord con un secco 5-2 ma dopo essersi spaventata nel secondo tempo quasi rimontata dalla Macedonia del Nord dopo una prima frazione davvero impeccabile delgi azzurri. Almeno fino al goal risolutivo di Giacomo Raspadori. Un primo tempo dominato in lungo e in largo con un Federico Chiesa in gran spolvero con una splendida doppietta ed un goal, quello del 3-0 davvero un capolavoro di balistica, leggermente aiutato anche da una deviazione di un difensore macedone. Comunque una vittoria netta. L’Italia parte subito forte ma Dimitrievski disinnesca Chiesa, sul corner Darmian insacca di testa (17′). Ancora su corner,Serafimov ferma di braccio la zuccata di Gatti. E’ rigore, ma Jorginho (40′) calcia debolmente e Dimitrievski ringrazia.Pochi istanti dopo tuttavia,Chiesa scarica in rete il diagonale da fuori (41′). Lo stesso Chiesa fa tris nel recupero, con deviazione di Manev.Ripresa più complicata del previsto. Doppietta di Atanasov (52’di testa 74′ devia Acerbi), Raspadori scaccia la paura (81′), El Shaarawy chiude (94′).

IL TABELLINO
ITALIA-MACEDONIA DEL NORD 5-2
Italia (4-3-3): 
Donnarumma; Darmian, Gatti, Acerbi, Dimarco; Barella, Jorginho (17′ st Cristante), Bonaventura (17′ st Frattesi); Berardi (31′ st El Shaarawy), Raspadori, Chiesa (17′ st Zaniolo). A disp.: Buongiorno, Mancini, Cambiaso, Lazzari, Politano, Scamacca, Carnesecchi, Provedel. Ct: Spalletti.
Macedonia del Nord (4-2-3-1): Dimitrievski; Manev (1′ st Ashkovki), Serafimov, Musliu, Dimoski; Elezi (19′ st Alimi), Ademi (1′ st Atanasov); Alioski; Bardhi, Elmas; Miovski (1′ st Ristovski). A disp:. Todoroski, Ilijazovski, Babunski, Mitrovski, Daci, Churlinov, Aleksovski, Shishkovski. All.: Milevski.
Arbitro: Zwayer (GER)
Ammoniti: Zaniolo, Acerbi (I), Askovski, Ristovski, Serafimov (M)
Marcatori: 17′ Darmian (I), 41′, 47′ pt Chiesa (I), 7′ st, 29′ st Atanasov (M), 36′ st Raspadori (I), 49′ st El Shaarawy