Israele: presto per una risposta all’Iran

ROMA – L’ambasciatore israeliano in Italia, Alon Bar, in un’intervista a Sky TG24 ha affermato che i droni impiegati contro Israele sono gli stessi usati in Ucraina, suggerendo che sia prematuro parlare di de-escalation. Il diplomatico ha evitato di pronunciarsi riguardo a un possibile contrattacco israeliano, sottolineando la prudenza nell’informare i nemici sulle future mosse di Israele: “Non so, e non penso sia una buona idea dire ai nostri nemici cosa faremo.” Ha poi evidenziato che Israele è stato bersaglio di un massiccio attacco con centinaia di missili e droni. “Finché non troveremo un modo per fermare l’Iran, il rischio di un’escalation nella regione resterà alto,” ha dichiarato Bar, alludendo alle tensioni persistenti.