Allaccio abusivo a rete, per 4 anni non paga corrente elettrica: arrestato ristoratore

QUALIANO – Dal 2019 ad oggi corrente elettrica gratuita, senza offerte o canoni speciali ma con una fornitura ottenuta con  un semplice allaccio abusivo alla rete. Succede in via Ripuaria, lungo e trafficato stradone diretto al litorale di Giugliano in Campania. I carabinieri della stazione di Qualiano hanno arrestato il titolare di un ristorante per eventi dal nome esotico, un 55enne già noto alle forze dell’ordine.

Secondo quanto documentato dai militari e da personale tecnico dell’Enel, il locale era collegato direttamente alla montante di erogazione dell’energia elettrica. In questo modo il contatore, presente, era bypassato e la rilevazione dei consumi era totalmente falsata.

Il danno stimato si attesta su circa 92mila euro, per un furto che si è protratto per quasi 4 anni.

Il 55enne risponderà proprio di furto di energia elettrica ed è ora in carcere, in attesa di giudizio.

L’articolo Allaccio abusivo a rete, per 4 anni non paga corrente elettrica: arrestato ristoratore proviene da Prima Campania: news 24 ore su 24.